Chi era Freddy Rincon, ex calciatore morto dopo un incidente stradale

Freddy Rincon, ex stella della nazionale colombiana,è venuto a mancare dopo un incidente stradale che lo ha coinvolto. Aveva 55 anni

Freddy Rincon, ex stella della nazionale colombiana è deceduto a 55 anni dopo due giorni di ricovero in ospedale. Il fatto è avvenuto a seguito di un incidente stradale.

Chi era Freddy Rincon

Freddy Rincon, ex stella della nazionale colombiana,è venuto a mancare dopo un incidente stradale che lo ha coinvolto. 55 anni compiuti, si è spento dopo due giorni di ricovero in ospedale. Il calciatore è stato in passato capitano della squadra nazionale e centrocampista di Napoli e Real Madrid.

La notizia è arrivata da Cali, nel sud-ovest della Colombia, dove era ricoverato in condizioni critiche in seguito di una violenta collisione tra un autobus e il furgone su cui viaggiava. «Nonostante tutti gli sforzi fatti dal nostro team medico, il paziente Freddy Eusebio Rincon Valencia è morto oggi», ha reso noto la clinica Imabanaco di Cali, dove era in cura. Era stato operato d’urgenza a causa di un grave trauma cranico ed era in prognosi riservata

La carriera

Freddy Rincon, dopo che aveva appeso le scarpe al chiodo e terminato la carriera di calciatore, aveva iniziato una carriera da allenatore diventando un apprezzato commentatore sportivo per alcuni media colombiani. Con la maglia del Napoli ha giocato nella stagione 1994/95, per poi andare al Real Madrid nella stagione successiva. Con la Colombia ha giocato tre edizioni dei Mondiali (dal ’90 al ’98). Con la nazionale Rincón ha segnato 17 gol in 84 gare giocate.

Le forze dell’ordine sono al lavoro per capire meglio la dinamica dell’incidente.