Chi è Don Mario Montis, parroco di Furtei a petto nudo su Facebook

Chi è Don Mario Montis, parroco di Furtei del selfie a petto nudo su Facebook. L'arcivescovo di Cagliari lo ha subito rimosso dall'incarico.

Chi è Don Mario Montis, parroco di Furtei al centro della bufera per il selfie a petto nudo su Facebook. In risposta alle polemiche, l’arcivescovo di Cagliari lo ha rimosso dall’incarico. Don Mario fa il vago: “Non so cosa sia successo”.

Chi è Don Mario Montis, parroco di Furtei a petto nudo su Facebook

Don Mario Montis, parroco di Furtei, è finito al centro di una serie di polemiche a causa di una foto pubblicata sul suo profilo Facebook.

Sacerdote sardo di 70 anni, nato a Sardara il 29 ottobre 1951 e cresciuto a Sanluri, era alla guida della parrocchia di Santa Barbara Vergine Martire dal 2016. Don Mario ha sconvolto la sua diocesi con uno scatto che lo ritrae a petto nudo nella doccia, con solo gli occhiali e il crocifisso sul petto. La foto ha fatto il giro del web, raggiungendo ben presto tutti i suoi fedeli del piccolo comune della Sud Sardegna, nella sub-regione della Marmilla.

Il selfie della discordia ha raggiunto anche l’arcivescovo di Cagliari, monsignor Giuseppe Baturi, che non ha perso tempo e ha rimosso Don Mario dall’incarico. Al suo posto arriva Don Alberto Peddis, che sarà il nuovo parroco di Furtei.

Don Mario: “Sono mortificato, non so cosa sia successo”

Da parte sua Don Mario Montis, in un’intervista a L’Unione Sarda, si è detto confuso della situazione e ha spiegato di non sapere cosa sia successo: Sono mortificato, ho pensieri tormentosi.

Non stavo facendo una foto. Sono entrato in doccia e chiudendo una chiamata, visto che non ci vedo bene, forse ho attivato la fotocamera. Ripeto: non lo so“.