Bonus mezzi pubblici 2022: requisiti, come richiederlo, quanto vale

Bonus mezzi pubblici 2022: quali sono i requisiti, come richiederlo e quanto vale. Tutte le informazioni disponibili al momento sull'agevolazione.

Bonus mezzi pubblici 2022: tutti i requisiti, come richiederlo e quanto vale. Con il nuovo Decreto Legge Energia ed Aiuti, arrivano le agevolazioni per chi si sposta usando i trasporti pubblici. Ecco tutto quel che c’è da sapere sulla nuova misura.

Bonus mezzi pubblici 2022: cos’è, requisiti, quanto vale

Il nuovo Decreto Legge Energia ed Aiuti introdurrà un nuovo beneficio a favore di chi ha sostenuto spese per gli abbonamenti ai mezzi pubblici.

Nel 2022 arriva il cosiddetto Bonus trasporti, che permette di ottenere uno sconto sugli gli abbonamenti per autobustreni e metropolitana. L’agevolazione è rivolta a quegli studenti e lavoratori che usano principalmente i trasporti pubblici per i propri spostamenti, come spiega in un comunicato il Ministro del Lavoro Andrea Orlando: “È previsto un fondo per un supporto a studenti e lavoratori sui trasporti pubblici che consente uno sconto sugli abbonamenti e questo attenua l’effetto sui salari più bassi.”.

Lo sconto è un contributo una tantum del valore di 60 euro, del quale sarà possibile usufruire fino a dicembre 2022. Si tratta di un modo di mitigare le conseguenze dell’aumento del prezzo del carburante su chi percepisce un salario basso. Il Bonus è infatti rivolto alle persone fisiche che:

  • Hanno dichiarato un reddito personale ai fini IRPEF inferiore ai 35mila euro nel 2021;
  • Hanno un abbonamento o ne sottoscriveranno uno per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, o per i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Si tratterà di un voucher da usare per l’acquisto o il rinnovo dell’abbonamento. Può coprire l’intera spesa, ma non può superare i 60 euro: in caso di costo maggiore, sarà necessario coprire la differenza. Il buono è nominativo, non cedibile ed è utilizzabile per l’acquisto di un solo abbonamento.

Come fare richiesta: in arrivo una piattaforma ad hoc

Il Governo ha stanziato un fondo di 100 milioni di euro per sostenere il Bonus mezzi pubblici 2022.

Parte di questi fondi verrà utilizzata per creare una piattaforma online ad hoc per raccogliere le richieste ed erogare il buono. La piattaforma sarà gestita dal Ministero del Lavoro con la collaborazione di Sogei e Consap. Per avere più dettagli sul funzionamento della piattaforma e sulle procedure di richiesta sarà necessario attendere il relativo decreto ministeriale.