Berlusconi e La Russa ai ferri corti: parolaccia del Cavaliere durante la prima seduta al Senato

Berlusconi e La Russa si scontrano nella mia seduta del Senato. Alta tensione tra il Cavaliere e il candidato di Fratelli d'Italia.

Berlusconi e La Russa: alta tensione tra i due nella prima seduta del Senato. Il Cavaliere, in un video postato su Twitter, non le manda a dire al candidato di Fratelli d’Italia come nuovo presidente del Senato.

Berlusconi e La Russa ai ferri corti: parolaccia del Cavaliere

Silvio Berlusconi ha mandato “a quel paese” Ignazio La Russa, il nome forte per essere il prossimo presidente del Senato. Da un video pubblicato su Twitter si può vedere il confronto acceso tra i due e poi si legge quasi chiaramente il labiale del Cavaliere che non le manda a dire al candidato di Fratelli d’Italia.

Al centro delle tensioni alcuni nomi per il nuovo governo divisi tra Forza Italia e il partito di Giorgia Meloni. “Ormai sulla Ronzulli, la Meloni non cede. A costo di non fare il governo, non torna indietro”, ha dichiarato stamattina La Russa.

Forza Italia non vota al Senato

Gli animi probabilmente si sono riscaldati perché Forza Italia non ha votato al Senato il candidato del centrodestra Ignazio La Russa di Fd. Lo ha confermato anche la senatrice di FI Stefania Craxi: «È un work in progress, poi si vedrà». Gli unici a entrare nella cabina sono stati Silvio Berlusconi e la presidente uscente di palazzo Madama, Elisabetta Casellati. Il regolamento del Senato, infatti, prevede che il presidente debba essere eletto a maggioranza assoluta dei membri in prima chiama e se ciò non avviene la seduta viene rinviata al giorno successivo.

 

LEGGI ANCHE: Parlamento italiano, oggi comincia la XIX legislatura: i nomi dei possibili presidenti di Camera e Senato