Andy Luotto, oggi: vita privata, origini, moglie, ristorante e televisione

Andy Luotto è stato un personaggio televisivo prima di scegliere la strada professionale di chef che oggi porta ancora avanti.

Andy Luotto è stato un attore tra gli anni 70′ e 80′ principalmente per poi scegliere la strada di chef e abbandonare definitivamente il mondo dello spettacolo televisivo.

Andy Luotto, oggi: vita privata e origini

Andy Luotto è un attore e cuoco nato a Brooklyn (New York) il 30 luglio 1950. Il suo nome completo è André Paul Luotto. Naturalizzato italiano, si è laureato in cinematografia all’Università di Boston.

In Italia è stato scoperto da Renzo Arbore in un mercatino rionale, ha partecipato ad alcuni programmi di successo fra cui, per la RAI, L’altra domenica (1976) e Quelli della notte (1985).

Agli inizi degli anni novanta per qualche anno si allontana dallo spettacolo, lavorando come istruttore subacqueo e uomo immagine per WWF. Poi dopo una lunga esperienza in televisione come attore decide di intraprendere la strada di chef.

Andy Luotto: moglie

L’ex attore ed oggi chef è sposato con Antonella ed hanno tre figli: SilviaSteven ed Eugene.

Dalla televisione al ristorante

Nel decennio 1979-1989 ha intrapreso anche la carriera di cantante, pubblicando due album (L.P.

nel 1985 e To be tubi del 1989) e cinque singoli.  Nel 1995 tornò sul piccolo schermo, precisamente a Odeon TV, partecipando al programma Oh… sesso!.

In seguito si è diplomato all’istituto alberghiero di Civita Castellana e ha aperto un ristorante a Sutri in seguito passato ad una nuova gestione con il nome di Osteria dell’Oca. Nel 2016 ha fondato la società Luotto Factory e aperto il ristorante “Là” in piazza Venezia, nel cuore di Roma.

Andy lavora come executive chef al ristorante del Baglioni Hotel di Venezia. Occasione che è arrivata dopo aver fatto esperienza in vari ristoranti: “Spero che la scelta sia avvenuta per meritocrazia anche se so di essere un personaggio famoso e fare cucina in tv mi ha dato popolarità e riconoscibilità. Ma io sono sempre stato cuoco, ben prima di andare davanti alle telecamere! Sarà anche per questo motivo che non soffro di mancanza di popolarità”.