Alessia Grimaldi, chi era la ragazza morta in A14 a Bologna: la ricostruzione dell’incidente

Alessia Grimaldi è la ragazza di 23 anni che ha perso la vita in un tragico incidente stradale mentre si dirigeva verso Milano.

Alessia Grimaldi era una ragazza di soli 23 anni che purtroppo ha perso la vita per una fatalità in un incidente stradale. I genitori non si spiegano di quanto è successo e il fidanzato Michele ha voluto ricordarla con un messaggio sui social

Alessia Grimaldi, chi era la ragazza morta in A14 a Bologna

Alessia Grimaldi aveva solo 23 anni ma purtroppo ha perso la vita a causa di un incidente stradale sull’A14 di Bologna.

Era residente di Castel Maggiore e nel giorno dell’incidente si stava recando a Milano con la sua auto.

La ragazza da poco era andata a vivere da sola, lasciando la casa dei genitori Massimo e Daniela. Dopo il diploma all’Istituto alberghiero, lavorava come parrucchiera nel negozio della madre. Era fidanzata con Michele, l’ultima persona che ha sentito prima di morire nell’incidente.  “Nostra figlia – raccontano i genitori – era autentica, aveva un buon carattere. La nostra speranza adesso è quella di trovare un minimo di serenità che sappia colmare questa enorme e dolorosa mancanza”.

Sui social il fidanzato Michele ha scritto un messaggio d’addio per la sua Alessia: ” A te che mi facevi ridere, capito e sostenuto. A te che mi hai sempre amato. Non ti dimenticherò mai. Non smetterò mai di amarti. Riposa con gli angeli, piccola mia”

La ricostruzione dell’incidente

La sua auto, una Fiat 500 marrone, è andata a sbattere contro il guardrail ed è rimasta in panne al centro della carreggiata. La ragazza, che stava andando a Milano Marittima, ha provato a farla ripartire ma senza riuscirci, così ha telefonato al fidanzato Michele per chiedergli cosa fare e lui le ha suggerito di uscire immediatamente dall’auto.

Ma non ha fatto in tempo. Un Suv bianco, che arrivava nella stessa direzione con a bordo una coppia di anziani, l’ha travolta in pieno uccidendola sul colpo. I due anziani son stati trasportati poi in ospedale in stato di choc.

I soccorsi sono immediatamente giunti sul posto ma per Alessia ormai non c’era già nulla da fare. Per estrarre la ragazza dalle lamiere dell’auto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, con una squadra da San Lazzaro e un’autogru da Bologna.

 

LEGGI ANCHE: Milano, violentata nella notte: la denuncia di una sedicenne