Coppa Italia, Milan-Torino: le probabili formazioni

Si riparte con la Coppa Italia che vede sfidarsi Milan e Torino, ecco di seguito le probabili formazioni, Pioli contro Juric.

Riprende la Coppa Italia che vede sfidarsi rossoneri e granata, dopo il match di ieri, 10 Gennaio 2023, tra Inter e Parma, vinto dai nerazzurri ai supplementari. C’è molta attesa per la sfida di Milan-Torino e le probabili formazioni mostrano due squadre pronte a giocarsela per passare il turno e andare alla fase successiva, superando così gli ottavi di finale e accedendo ai quarti. Si gioca Mercoledì 11 Gennaio ore 21:00 allo Stadio San Siro di Milano.

Milan-Torino, le formazioni della Coppa Italia

Dopo il successo – a fatica – dell’Inter, i diavoli sono costretti a rispondere, per non rinunciare anzitempo ad un obiettivo e dimostrare di poter concorrere per più trofei. Il Torino, d’altro canto, consapevole di non poter vincere il campionato, venderà cara la pelle e proverà a strappare la vittoria, che vorrebbe dire passaggio ai quarti di finale.

Le probabili formazioni scelte da Stefano Pioli e Ivan Juric dimostrano la necessità di attuare il turnover, anche in vista delle partite di Serie A, fondamentali per entrambi i club. I lombardi, terzi in classifica, non possono più sbagliare; i piemontesi, al decimo posto, hanno bisogno di una scossa per tornare a vincere.

Di seguito le probabili formazioni delle due squadre, con eventuali modifiche da mettere in atto:

MILAN (3-5-2): Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori; Calabria, Pobega, Tonali, Vranckx, Dest; Diaz, De Ketelaere.

Allenatore: Stefano Pioli.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic Savic; Djidji, Schuurs, Rodriguez; Singo, Ricci, Lukic, Vojvoda; Miranchuk, Vlasic, Sanabria.

Allenatore: Ivan Juric.

Tante le seconde linee del Milan, con addirittura sia Leao che Giroud in panchina, pronti a entrare eventualmente a gara in corso. Il Torino si gioca invece le proprie carte, lasciando molti dei titolari effettivi.

Nonostante i padroni di casa siano favoriti sulla carta, si tratta di una sfida da non sottovalutare per evitare spiacevoli sorprese. La partita sarà visibile su Canale 5 a partire dalle ore 21:00, orario in cui l’arbitro Rapuano darà il via alla gara.