Lodovica Maire Rogati, chi è l’attrice al centro del caso Richetti: vita privata, carriera, stalking

Chi Lodovica Maire Rogati, attrice e conduttrice al centro del caso Matteo Richetti, senatore di Azione accusato di molestie sessuali.

Chi è Lodovica Maire Rogati, attrice e conduttrice 42enne al centro del caso Matteo Richetti. Secondo Domani, dietro le accuse di molestie sessuali al senatore di Azione ci sarebbe Rogati, ex compagna del politico condannata per calunnia stalking.

Chi è Lodovica Maire Rogati, vita privata e carriera dell’attrice

Attrice italiana di origini britanniche, Lodovica Maire Rogati si definisce sul suo sito ufficiale anche sceneggiatrice, conduttrice, reporter, documentarista e autrice. Ottiene il suo primo ruolo nel 2005, quando recita nella sitcom Sottopeso.

Fa il suo esordio sul grande schermo nel 2006, come co-protagonista del thriller Deadly Kitesurf di Antonio De Feo. Recita inoltre in un ruolo di spicco nel film comico Matrimonio alle Bahamas nel 2007. Nel 2018 torna al cinema con Loro 1 di Paolo Sorrentino, con Toni Servillo nel ruolo di Silvio Berlusconi.

Nel corso della sua carriera ottiene molti altri ruoli in serie televisive tra cui Il commissario ManaraIl giovane Montalbano 2 e Squadra Mobile – Operazione Mafia Capitale.

Negli anni è apparsa in tv anche come conduttrice di trasmissioni televisive tra cui Tabù Show e Buon Compleanno Miss Italia nel Mondo. Oggi si è riscoperta attivista: Lodovica Rogati si è fatta portavoce dei diritti degli animali e di diverse cause sociali con la sua associazione IO NON CI STO.

Il caso Richetti e i precedenti di Rogati: le accuse al politico e le denunce per stalking

Ludovica Mairé Rogati è tornata sotto i riflettori a causa del suo possibile coinvolgimento nel caso Matteo Richetti.

Il senatore di Azione è finito nella bufera a causa di un’inchiesta di Fanpage.it, secondo la quale il politico avrebbe insistentemente molestato un’anonima Ambra. La donna era in cerca di un primo ruolo in politica e, di risposta, Richetti avrebbe cominciato a farle richieste fuori luogo ed avance insistenti al limite dello stalking.

Da parte sua, il senatore ritiene che si tratti di un dossier diffamatorio inviato a diverse testate giornalistiche, pieno di informazioni non veritiere e “manipolate ad arte”.

Il 13 settembre 2022 Richetti ha denunciato la questione alle autorità. Secondo un articolo di Domani, a firma Emiliano Fittipaldi, Ludovica Mairé Rogati sarebbe la vera identità della misteriosa Ambra. Sarebbe stata proprio l’attrice ad aver inviato in giro il presunto dossier. La donna ha alcuni precedenti giudiziari nebulosi con alcuni suoi ex compagni. Nel 2010 fu accusata dal suo ex Giorgio Galimberti di aver diffuso alcune foto e filmati hard risalenti ai tempi della loro relazione.

Di contro, Rogati lo ha denunciato per stalking. Dopo diversi gradi di giudizio, le accuse all’attrice furono annullate in quanto “il fatto non sussiste”.

Nel 2013, Rogati fu protagonista di un altro complicato episodio. L’attrice accusò un suo ex fidanzato di averla stuprata in un garage insieme ad un altro uomo. Sosteneva inoltre che entrambi fossero coinvolti in un traffico di droga. Le accuse furono ritenute infondate, portando ad una condanna di 4 anni per calunnie stalking.

Il processo andò in prescrizione in appello, ma Rogati pagò un risarcimento di 50mila euro in parte civile.