Roadshow, Bergamaschi (ATS Milano): “La vera novità della riforma è la nascita dei distretti”

La riforma della sanità lombarda porta con sè una nuova veste per le ATS E ASST regionali con la nascita dei distretti

La riforma della sanità lombarda porta con sè una nuova veste per le ATS E ASST regionali. Ne ha parlato – a margine dell’ultima tappa del roadshow “Salute, un bene del territorio” –Walter Bergamaschi, Direttore Generale ATS della Città Metropolitana di Milano: “Ma certamente c’è una più forte attenzione ai territori. La vera novità della riforma è la nascita dei distretti, che sono territori di circa 100.000 abitanti, nei quali c’è tutta una rete di servizi della comunità che vengono messi insieme. Fra questi anche le farmacie assumono sempre una maggiore importanza”.

 

Anche Bergamaschi sottolinea il ruolo cruciale delle farmacie: “Che – spiega Bergamaschi – hanno vaccinato quest’anno oltre 400.000 e diventeranno sempre più dei presidi che, lavorando in rete con le case e gli ospedali di comunità, offriranno assistenza ai pazienti che vivono nei territori e che possono essere curati dentro il territorio senza dover andare in ospedale“.