Live

Green pass e vaccino, i Distributori Farmaceutici: “Obbligo per i nostri operatori, siamo servizio essenziale”

Il Presidente dell'Associazione Distributori Farmaceutici, Alessandro Morra, si appella al governo: "Ripresa economica parte dalla sicurezza"

Richiamare l’attenzione “sull’opportunità di estendere gli obblighi vaccinali anche ai nostri operatori che lavorano quotidianamente al fianco dei farmacisti per i quali la legge prevede già la vaccinazione obbligatoria”. Lo dichiara Alessandro Morra, il Presidente dell’Associazione Distributori Farmaceutici, che aderisce a Confcommercio-Imprese per l’Italia e alla federazione europea GIRP (European Healthcare Distribution Association), rappresentando 34 aziende più del 60% del fatturato dei grossisti farmaceutici in Italia.

Per il numero uno di ADF “ripresa economica e lotta alla pandemia passano anche dall’esigenza di garantire la sicurezza dei lavoratori che operano nelle aziende, tanto più quando svolgono un servizio pubblico essenziale come la Distribuzione Intermedia Farmaceutica”. Così “mentre prosegue l’iter parlamentare del decreto sulle misure per fronteggiare l’emergenza COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche, richiamiamo l’attenzione sull’opportunità di estendere gli obblighi vaccinali anche ai nostri operatori che lavorano quotidianamente al fianco dei farmacisti per i quali la legge prevede già la vaccinazione obbligatoria”.

“Tale misura è utile affinché il servizio alle farmacie non incontri ostacoli o interruzioni e tutela la sicurezza degli operatori che garantiscono più di 90.000 consegne giornaliere di medicinali, vaccini e prodotti sanitari, indispensabili alla piena realizzazione dei progetti di salute pubblica”.

“Anche durante il lockdown le nostre Aziende hanno garantito l’approvvigionamento dei farmaci e sono operativamente coinvolte nei protocolli regionali per la distribuzione dei vaccini anti-Covid – continua Morra, e conclude: “Mi auguro quindi che il Legislatore intenda sostenere con le misure più idonee il ruolo essenziale dei Distributori Intermedi, il puntuale e capillare servizio pubblico indispensabile a supporto delle farmacie e del SSN”.