#putinaticket: il nuovo hashtag virale di TikTok

Negli Stati Uniti una manager della catena Dollar General è stato licenziato dopo i suo video su TikTok in cui parlava delle condizioni di lavoro. E il suo hashtag #putinaticket è diventato virale

Dollar General è una catena americana di negozi, che vendono un po’ di tutto, con oltre 18.000 sedi in tutto il paese. Oggi la società è al centro delle polemiche su TikTok, dopo che la responsabile di uno degli store, esattamente a Tampa, in Florida, ha diffuso una serie di video lamentandosi delle condizioni di lavoro e accumulando milioni di visualizzazioni. Risultato? Lei è stata licenziata, ma il suo hashtag #putinaticket sta diventando virale in tutto il mondo, coinvolgendo migliaia di persone.

 

Mary Gundel e l’hashtag #putinaticket

Mary Gundel su TikTok ha mostrato gli scaffali vuoti del supermercato in cui lavorava, stanca di sentire i clienti che si lamentavano della situazione, pensando che quella disorganizzazione fosse colpa della scarsa voglia di lavorare dei dipendenti. Invece, lei ha spiegato che il problema non era la mancanza di duro lavoro da parte loro, ma il fatto che il personale fosse “stanco” delle decisioni aziendali e dei continui tagli agli stipendi.

Dopo tre anni trascorsi a spaccarmi il c…o per sei giorni a settimana, 50-60 ore a settimana, dedicando la mia vita a questo lavoro, non vedendo mai i miei figli e tornando a malapena a casa per cena, sono stufa di sentire i clienti che pensano che io e i miei colleghi siamo pigri“. 

Quando Dollar General ha scoperto i suoi video su TikTok, Mary Gundel è stata licenziata, ma il suo caso ha attirato l’attenzione delle principali testate giornalistiche.

L’azienda ha così dovuto rilasciare una dichiarazione al New York Times: “Ci dispiace ogni volta che un dipendente non si trova bene e utilizziamo queste situazioni come opportunità aggiuntive per ascoltare e imparare”.

Nel frattempo Mary ha lanciato il suo hashtag, #putinaticket, che è diventato virale su TikTok ma non solo. Da lì è nata la decisione da parte di tanti dipendenti di Dollar General di darsi appuntamento per uno sciopero il 2 maggio 2022.

 

Dall’hashtag #putinaticket allo sciopero

Ma come nasce l’hashtag #putinaticket? A spiegarlo è la stessa Gundel: “In azienda abbiamo un sistema informatico attraverso il quale “mettere dei ticket” (in pratica aprire delle segnalazioni, scrivere una sorta di biglietto o appunto elettronico) e indicare all’azienda tutto ciò di cui abbiamo bisogno oppure ciò che non funziona. Si possono aprire ticket praticamente su tutto, dalle richieste ai fornitori ai problemi con gli autisti”.

Richieste a cui l’azienda dovrebbe di conseguenza dare una risposta. 

E così molte persone hanno pensato di utilizzare lo stesso hashtag per segnalare a Dollar General tutto ciò che non va secondo loro, con il risultato, pare, che molti sono stati licenziati come Mary, anche se mancano dati precisi. Appuntamento per la “conta”, allora, il 2 maggio, mentre l’hashtag si diffonde in tutto il mondo perché quella di aprire un ticket è la risposta che spesso le aziende danno a dipendenti e clienti. Tutti restano in attesa con la speranza che la loro richiesta venga davvero evasa e non resti uno dei tanti “biglietti elettronici”.

@alwaysmrsgundel #putinaticket #storemanagerlife #corperateslavery #fyp #corperateamerica #dobetter ♬ original sound – ❤️AlwaysMrs.Gundel❤️