Dopo il Metaverso Zuckerberg punta sugli NFT. E Twitter li inserisce come foto profilo

Il proprietario di Facebook Meta, Mark Zuckerberg, si tuffa nella nuova sfida degli NFT, che contemporaneamente fanno il loro debutto su Twitter

Meta, il gruppo di social media guidato da Mark Zuckerberg, dopo essersi lanciato nel mondo del Metaverso con un investimento da 10 miliardi di dollari nel prossimo decennio, si prepara ora a una nuova sfida: gli NFT. La società sta lavorando a un piano per permettere agli utenti di creare e vendere non-fungible token.

In particolare, i team di Facebook e Instagram stanno preparando una funzionalità che consentirà agli utenti di visualizzare i loro Nft sui profili social.

Non solo: stanno anche lavorando a un prototipo per aiutare gli utenti a creare i token da collezione, in modo da poter prendere più facilmente confidenza con questo nuovo mondo. Secondo il Financial Times, Meta sta anche pensando al lancio di un mercato in cui gli utenti possano acquistare e vendere Nft.

Il progetto è in una fase iniziale e tutto potrebbe cambiare. Certo è che anche Meta si butta sugli Nft, la cui popolarità è aumentata lo scorso anno fino a diventare un mercato globale del valore di 40 miliardi di dollari.

 

Non solo Nft, Zuckerberg progetta supercomputer per AI e metaverso

Ma questa non è l’unica novità in casa Zuckerberg. Meta-Facebook ha infatti ufficialmente annunciato di aver progettato e costruito AI Research SuperCluster (Rsc): è “tra i più veloci supercomputer per l’Intelligenza Artificiale mai realizzati finora e, una volta completato entro metà 2022, sarà anche il più veloce”, si legge nel post.  Il lavoro svolto con Rsc aprirà la strada alla creazione di tecnologie per la prossima grande piattaforma informatica: il Metaverso, dove le applicazioni e i prodotti basati sull’intelligenza artificiale giocheranno un ruolo importante”.

Nft, Twitter apre alle opere digitali come foto profilo

Intanto, gli Nft entrano a pieno titolo nei social grazie a Twitter, che offre la possibilità di usare opere d’arte Nft come foto profilo, contraddistinte da una forma esagonale. Per farlo gli utenti di Twitter Blue, programma in abbonamento che offre funzionalità extra, dovranno collegare il loro profilo ai loro archivi di opere digitali. Gli altri utenti potranno cliccare sulla foto profilo per verificare l’autenticità dell’opera e ottenere maggiori informazioni sul file, come provenienza della collezione, autore e piattaforma di vendita.

Al momento del lancio sono supportati Coinbase Wallet, Rainbow, MetaMask, Ledger Live, Argent e Trust Wallet, ma non Opensea, il più popolare negozio per l’acquisto di opere Nft.