Future Bezos regala 791 milioni

Bezos regala 791 milioni

“È solo l’inizio”, ha scritto sul suo profilo Instagram, ma non è una minaccia. Anzi. Jeff Bezos, CEO e fondatore di Amazon, nonché l’uomo più ricco del mondo con un patrimonio di 190 miliardi di dollari, ha deciso di spendere parte della sua fortuna per la tutela dell’ambiente. Lo aveva annunciato lo scorso febbraio quando ha presentato al mondo il Bezos Earth Fund, un fondo da dieci miliardi di dollari con cui finanziare ricerche e innovazioni per fermare il cambiamento climatico.  

Ebbene, ci siamo. Questa settimana sono arrivati i primi soldi, precisamente 791 milioni di dollari che andranno a sedici enti e istituzioni. I principali beneficiari sono The Nature Conservancy, Natural Resources Defense Council, Environmental Defense Fund, World Resources Institute e il World Wildlife Fund, ciascuno dei quali riceverà 100 milioni di dollari. Ma che ne sarà di questo primo tesoretto?  

In alcuni casi saranno gli enti stessi a gestire la somma di denaro facendo a loro volta delle donazioni ad altre organizzazioni, ma il fondo Bezos ha finanziato anche progetti specifici. Come nel caso di World Wildlife Fund, per esempio, che userà i cento milioni per proteggere le mangrovie dal cambiamento climatico e investire nella ricerca sulle alghe marine come alternativa al combustibile fossile.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Valvitalia, la società italiana di valvole che compete con le multinazionali straniere

Era il 2002 e il Cav. Lav. Dr. Salvatore Ruggeri ha messo in pratica la sua idea, ovvero creare una società attiva nel settore...

Rocco Forte Hotels, hotellerie di lusso: un affare di famiglia

Dodici alberghi cinque stelle lusso sparsi nel mondo e oltre 200 milioni di sterline di fatturato l’anno. Rocco Forte Hotels è un gigante dell’hotellerie...

IPZS: storia, servizi e governance dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) si configura come una società per azioni, coordinata in modo esclusivo dal Ministero dell’Economia e delle...

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Perché Gucci investe nell’agricoltura rigenerativa?

E non solo: anche Timberland e Patagonia puntano sempre più sul settore

Fatturato in calo 5,4%: il peso economico del cambiamento climatico

Ogni grado in più ci costa una fortuna, secondo il Politecnico

Come Nick Clegg è diventato il Ministro degli Esteri di Facebook

Questa settimana si è parlato tanto di Oversight Board, da qualcuno definita “la Corte Suprema di Facebook”. Le somiglianze tra il gigante...

Piantare alberi è solo l’inizio. Anche se sono 60 milioni

La Fondazione Alberitalia vuole riempire il Paese di verde, e ha un piano

Trump vuole tornare online, i social preferiscono di no

Facebook conferma il bando mentre Trump si fa un Twitter personale