La vespa che ha invaso l’Europa

(Adnkronos) – Nel corso della stagione estiva, la vespa orientalis (Vespa velutina) è stata al centro delle preoccupazioni di molte autorità ambientali europee, soprattutto a causa della sua aggressività. In un articolo pubblicato sul “Journal of Hymenoptera”, gli esperti dell’University College di Cork, in Irlanda, hanno analizzato il processo che dalla Cina avrebbe portato l’animale a stabilirsi ad occidente. Grazie alle rilevazioni condotte sul patrimonio genetico di alcuni esemplari, i ricercatori hanno fatto risalire l’arrivo del calabrone al 2005.