Israele rinuncia alla tassa sulla plastica

(Adnkronos) – Il nuovo governo israeliano abbandonerà la tassa su piatti e utensili di plastica monouso. La decisione, in contrasto agli sforzi globali per ridurre la quantità di rifiuti di plastica che inquinano gli oceani, arriva dopo l’opposizione alla tassa da parte dei partiti religiosi, indispensabili per sostenere la maggioranza, che sostenevano che colpisse la loro comunità. Un rapporto parlamentare del novembre 2021 ha rilevato che le famiglie ultraortodosse usano posate di plastica tre volte di più rispetto al resto della popolazione, perché hanno famiglie numerose e redditi bassi, e molte non possiedono lavastoviglie.