Energia, Stocchino (Animp): "Collaborazione fondamentale per affrontare transizione"

(Adnkronos) – “Come Animp abbiamo l’obiettivo di lavorare per i nostri associati, e quindi per l’intera filiera delle aziende che fanno parte di Animp, indicando loro i nuovi trend e le nuove linee guida utili a capire dove investire. La nostra associazione fin dall’anno scorso è aperta a collaborazioni con altre realtà associative poiché per affrontare le grandi sfide che abbiamo di fronte, transizione energetica in testa, abbiamo bisogno di lavorare ma soprattutto di collaborare”.

Lo ha detto Lorenzo Stocchino, delegato sezione energia Animp e membro dell’advisory board di Hydrogen Expo, in occasione dell’inaugurazione di Pipeline and Gas Expo e di Hydrogen Expo, le kermesse dedicate rispettivamente alle infrastrutture per il trasporto di ‘gas, oil and water’ e al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’idrogeno, organizzate da Mediapoint Exhibitions nei padiglioni di Piacenza Expo dall’8 al 10 giugno.  

Stocchino ha quindi proseguito: “Abbiamo iniziato a lavorare insieme ad Anie Energia, H2It e Oice, mentre in occasione dell’Hydrogen Expo ci siamo uniti anche ad Anima Confindustria, al fine di infondere più forza ai nostri associati, più informazioni e la possibilità di poter incidere sul dibattito”.

 

“Dal punto di vista dello stato tecnologico – ha concluso Stocchino – le nostre società sono già pronte alla sfida della transizione energetica. Ci sono soluzioni ready-for-use, o H2-ready, alle quali occorrono solamente alcune implementazioni. Per raggiungere l’obbiettivo servirà una stabilità strategica e direzionale da parte di tutte le realtà coinvolte, in modo tale da poter concentrare gli investimenti nella direzione giusta. Le sfide hanno bisogno di tempo e pianificazione”.