Ferrari, attacco hacker subito: pubblicati on line documenti sensibili

Ferrari, attacco hacker: nelle ultime ore si è verificata una violazione di dati sensibili ai danni della casa automobilistica.

Ferrari, attacco hacker: nelle ultime ore è girata la notizia. Si è anche saputo il nome chi ha messo in atto questa azione violenta. Non è la prima volta che l’azienda famosa di auto subisce un attacco hacker ma questa volta sono stati pubblicati documenti sensibili.

Ferrari, attacco hacker subito

L’azienda automobilistica Ferrari ha subito un attacco hacker. Si sa anche il colpevole di questo attacco: infatti, la cybergang RansomEXX ha rivendicato l’azione digitale.

Si è trattato praticamente di un ransomware, ovvero una modalità di infettare un dispositivo che consiste nell’iniettare un malware in grado di limitare l’accesso allo stesso.

La Ferrari era stata già coinvolta in un attacco simile, quando la cybergang Everest aveva colpito la Speroni spa, che fornisce componentistica per le auto sportive. In quell’occasione erano state pubblicati e messi in vendita dati e progetti della Ferrari, Lamborghini e Maserati.

Pubblicati on line documenti sensibili

Come riportato dal sito “Red Hot Cyber”, la casa di Maranello si sarebbe vista sottrarre oltre 7 gigabyte di dati, comprendenti documenti interni, manuali di riparazione e altre informazioni dell’azienda modenese. Dunque, c’è sia preoccupazione sia rabbia per ciò che è successo.

 

LEGGI ANCHE: Brasile, elezioni: ballottaggio Bolsonaro-Lula. Chi è davanti tra i due leader?