Palermo (Fiera Milano): “Il settore riparte, bene il decreto Covid”

Il successo di Milano Unica conferma la ripartenza del settore fieristico. Palermo (ad Fiera Milano): "Fiducia per le prossime manifestazioni"

Fiera Milano ha appena ospitato la 34esima edizione di Milano Unica. Il successo della manifestazione è un passaggio importante sulla strada della ripartenza della stagione fieristica 2022.

Palermo (ad Fiera Milano): “C’è la fiducia di aziende e buyer”

Commenta Luca Palermo, amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano Spa: “Con il successo di Milano Unica, il calendario 2022 di Fiera Milano è ripartito. Il risultato positivo della 34esima edizione di Milano Unica è frutto della forza degli organizzatori e della fiducia di aziende espositrici e buyer che, nonostante le tante incertezze, hanno confermato la loro presenza segnando così una ripartenza non solo per il settore ma anche per il sistema fieristico milanese”.

Il decreto Covid e il calendario delle manifestazioni fieristiche 2022

Il settore fieristico trova ulteriore sostegno anche nel decreto Covid varato mercoledì 2 febbraio e che consente l’ingresso in Italia a espositori e visitatori provenienti da Paesi extra-UE, a cui viene riconosciuto lo status vaccinale del Paese di origine integrato da tampone in caso di non conformità con quello italiano. “Grazie al nuovo decreto-legge varato dal Consiglio dei Ministri – commenta Palermo – possiamo guardare con maggior fiducia alle future manifestazioni fieristiche in calendario.

In questo modo finalmente avremo la possibilità di ospitare espositori e buyer provenienti da Paesi extra-UE. Le manifestazioni fieristiche continueranno così ad essere un punto di raccordo che favorisce la produzione del nostro Paese verso i mercati esteri. Nel 2022 avremo in calendario una cinquantina di appuntamenti fieristici e finalmente possiamo tornare a supportare le imprese”.