Economy E se facessimo come i danesi?

E se facessimo come i danesi?

Dopo l’hygge ecco un altro trend culturale che forse faremmo bene a importare dalla Scandinavia, precisamente dalla Danimarca. Un Paese gelido ed efficiente in cui c’è una cultura del lavoro ferrea, che si accompagna però a una cultura del tempo libero altrettanto importante. Ufficialmente, infatti, i danesi hanno un orario settimanale di 37 ore alla settimana ma secondo una nuova indagine dell’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) il cittadino medio ne fa appena 33. Su 5 giorni lavorativi, sono poco più di sei ore e mezzo al giorno. Non è un caso che la Danimarca, sempre secondo l’ente, abbia il migliore work-life balance del mondo. Di che si tratta? Dell’equilibrio tra tempo libero e vita professionale, che a queste latitudini gode di ottima salute: “i danesi dedicano il 68% della loro giornata, ovvero 16,3 ore al giorno, alla cura della persona e il tempo libero”. Anzi, chi lavora troppo, o stacca ben oltre le 16 – orario in cui molti nordici timbrano il cartellino – è visto di cattivo occhio. Come se avesse lavorato male, e fosse quindi costretto a rimediare.   E l’Italia? Secondo la classifica dell’OCSE non è messa per niente male, ma in confronto alla Danimarca ed altre nazioni, soffre ancora gli stipendi bassi e una scarsa specializzazione. E soprattutto una cultura distante da quella nordica, in cui lavorare tanto – troppo – è quasi una virtù.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Economy

Ogni lunedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella email

Più articoli dello stesso autore

Terrorismo islamico, che fine ha fatto? “Tagli alla Difesa per investimenti in Sanità, è a rischio la sicurezza”

Terrorismo in Italia, quanti soldi investe lo Stato per contrastare la minaccia terroristica? Sempre di meno

Cr7 dice no alla Coca Cola, ma si presta alle pubblicità per il poker online e il pollo fritto

Cristiano Ronaldo, detto cr7, vuole riciclarsi salutista. Alla Coca Cola dice no, ma il pollo fritto e il poker online?

Green pass: come ottenerlo e quando, in quali occasioni è obbligatorio – LA GUIDA

I vacanzieri italiani stanno scaldando i motori. C’è chi è già in villeggiatura, ma molti si stanno preparando per godersi quest’estate, dopo...

Iscriviti a True Economy

Ogni lunedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella email

Notizie Correlate

Terrorismo islamico, che fine ha fatto? “Tagli alla Difesa per investimenti in Sanità, è a rischio la sicurezza”

Terrorismo in Italia, quanti soldi investe lo Stato per contrastare la minaccia terroristica? Sempre di meno

Povertà in Italia, dall’Istat numeri shock sull’abitare. E al Nord la situazione è esplosiva

I dati Istat sulla povertà in Italia mostrano numeri preoccupanti e nel Nord Italia la situazione è esplosiva

Varie ed eventuali su Alitalia, Esselunga e i tempi duri per la Coca Coca

Marina Caprotti che prende le redini dell'Esselunga. La guerra alla Coca Cola di alcuni calciatori all'Europeo. E una pillola su Alitalia

Reinventing Cities Milano, sull’ex Macello è sfida a due: Antirion e Incus Capital contro Redo e CCL

Sarà una sfida a due per la riqualificazione dell'Ex Macello nell'ambito di Reinventing Cities: Antirion e Incus Capital contro Redo e CCL

Le lauree in Italia dei prossimi 5 anni? Vincono economisti e ingegneri, difficoltà per psicologi e architetti

Laureati in Italia, chi sorride dopo gli studi? Sul podio informatici, ingegneri e avvocati. Arrancano psicologi, letterati e urbanisti