Live

“Il futuro di ATM? Reinventarsi e ridefinire il modello di business”

Arrigo Giana intervenendo ad “Amare Milano – I discorsi del coraggio” ha sottolineato l'importanza per ATM di guardare a nuove sfide

Il coraggio è una virtù che uno scopre di avere quando viene messo alla prova: Atm lo è stata per tanti anni . È stata messa alla prova duramente in questi mesi ma ha dimostrato di esserci sempre. Donne e uomini di Atm non hanno mai smesso di dare servizi ai cittadini, e io li voglio ringraziare. Tanto che hanno dimostrato spirito di servizio anche in un periodo molto difficile.

“ATM? La strada è guardare a nuove opportunità”

Tognoli, in una delle ultime sue interviste, diceva che Milano ha un dna che la aiuta a rialzarsi sempre. Ed è vero, perchè Milano si rialza e ATM si sta rialzando con lei. Noi siamo stati pesantemente toccati da questa crisi, e per reagire avevamo due strade:  alzare le mani e dire “così non riusciamo a fare altro” Oppure avere il coraggio di reinventarsi, ridefinire il proprio modello di business e creare nuove opportunità per continuare a creare valore aggiunto. 

“L’obiettivo è una gestione sostenibile del trasporto pubblico”

Quello che stiamo facendo, dunque, è ripensarci, partecipando anche a gare all’estero. È la dimostrazione di come le cose si affrontano e, a Milano, si risolvono. Noi, anche in questi momenti così difficili, stiamo confermando un piano di investimenti molto ambizioso e lo facciamo perché il nostro obiettivo è consegnare a questa città nel 2030 ad una gestione sostenibile del trasporto pubblico. Qualche esempio? Abbiamo in cantiere cinque linee della metropolitana, una rete tranviaria filoviaria in piena efficienza e una riconversione completa di tutto il parco autobus. Stiamo già ragionando, poi, di autobus elettrici o a idrogeno. Questo perchè siamo consci che la qualità del servizio che a Milano offriamo, in ogni caso, determinerà buona parte della qualità della vita delle persone. Questo è quello che noi continueremo a fare e lo faremo proprio grazie al Dna dei milanesi”

Discorso pronunciato durante “Amare Milano – I Discorsi del Coraggio”, 13 settembre 2021