Cambiamenti climatici e malattie minacciano i pipistrelli del Nord America

(Adnkronos) – Più della metà delle specie di pipistrelli del Nord America rischia di diminuire drasticamente a causa dei cambiamenti climatici, delle malattie e della perdita di habitat. E’ quanto emerge da uno studio della North American Bat Conservation Alliance. Secondo il rapporto 81 delle 154 specie di pipistrelli conosciute nel continente “sono a rischio di un grave declino della popolazione” nei prossimi 15 anni. Secondo l’U.S. Geological Survey, i pipistrelli forniscono all’agricoltura statunitense una spinta annua di 3,7 miliardi di dollari in quanto si nutrono negli insetti che distruggono le colture.