A Firenze si scontano i bus per meno emissioni di CO2

(Adnkronos) – Sono sempre di più le città europee che rispondono ad inquinamento e cambiamenti climatici con nuove politiche ed agevolazioni sulla mobilità ed il trasporto pubblico. Dopo Germania e Spagna tocca all’Italia. Ed è da Firenze che arriva il primo provvedimento: un abbonamento annuale del trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano a soli 20 euro, riservato ai 40 mila studenti delle superiori che risultano residenti nell’area metropolitana di Firenze, ed inoltre una agevolazione è prevista anche per tutti gli universitari, grazie ad un accordo con l’Ateneo fiorentino e la Regione Toscana.

Ad annunciare la misura, che dovrebbe partire dal 2023, è stato il sindaco del capoluogo toscano, Dario Nardella.