Economy FS, Cdp, Camera di Commercio: che affari per David Casalini, re delle...

FS, Cdp, Camera di Commercio: che affari per David Casalini, re delle startup consulente della Pisano

Fino a qualche mese fa sul suo profilo Twitter svettava una curiosa descrizione in inglese. Che a un ignaro del panorama politico italiano avrebbe lasciato intendere come fosse lui il ministro dell’Innovazione. Non era così. Ma con Paola Pisano – l’ex ministra grillina di Torino – David Casalini teneva rapporti di fiducia, amicizia, interviste. Nominato Chief Operating Officer del Ministero per l’Innovazione e la Digitalizzazione dal governo Conte-bis, con tanto di curriculum pubblicato sul sito della Presidenza del Consiglio, il fondatore e amministratore delegato di StartupItalia – la più grande community di settore nella penisola dedicata all’open innovation – era stato chiamato con una “mission”: rendere accessibili e di semplice utilizzo, attraverso tecnologie e sostenibilità, i servizi pubblici per i cittadini italiani.

David Casalini, chi è il re delle startup italiane

Manager e imprenditore di successo, le aziende partecipate di Stato e società pubbliche non potevano fare a meno della consulenza di Casalini: 119mila euro da Ferrovie dello Stato, vinti in asta con un ribasso del 40% nel maggio 2019, per gestire la newsletter commerciale “Cosa fai nel weekend” per conto di Trenitalia.

Piccoli appalti da 10-20mila euro con la Camera di Commercio di Roma per la gestione di servizi social come live tweeting o Facebook. Spicca per esempio l’affidamento diretto, sempre nel 2019, di 9.500 euro per gestire per conto della Camera di Commercio della Capitale il “servizio di live twitting in italiano e inglese per la manifestazione Maker Faire Rome – The European Edition”, l’evento su robotica, intelligenza artificiale, manifattura digitale che lo stesso Casalini aveva contribuito a portare in Italia.

David Casalini amministratore delegato di RnDlab

Tutto attraverso la RnDlab, società che coordina StartupItalia, di cui Casalini è amministratore delegato. O ancora: CDP Venture Capital Sgr che decide di utilizzare le risorse del Fondo Nazionale Innovazione per finanziare il “media project” con il nome quasi identico alla sua di azienda: “StartupXItalia”. Obiettivo? Raccontare il “mondo dell’innovazione” con video serial a puntate. E ancora una volta, a beneficiarne, è la creatura di Casalini. Per che cifra? Non si sa. Perché CDP Venture Capital SGR non è di per sè un ente pubblico (nonostante utilizzi fondi pubblici) e quindi non ha obblighi di trasparenza su appalti e spese che hanno le aziende di stato.

Ciò che si sa è che a condurre le miniserie a puntate sono il guru del mondo tech e comunicazione, Marco Montemagno, e Riccardo Luna, il giornalista fondatore ed ex direttore di Wired (oggi guida l’Agi), il magazine edito dal gruppo Condé Nast dove David Casalini è stato Head of Product Design and Development lavorando allo sviluppo e posizionamento sui social di vari magazine fra cui la stessa Wired.

David Casalini consulente della Pisano

Poi la stagione di Paola Pisano è finita. La potente grillina è scivolata, assieme a tutto il governo, sugli sgambetti di Matteo Renzi che hanno portato all’ingresso dei “tecnici” a Palazzo Chigi e dintorni. All’Innovazione ci è arrivato l’ex numero uno di Vodafone, Vittorio Colao. Ma per David Casalini e le sue creature la musica non è cambiata affatto. Il 3 maggio l’assemblea straordinaria dei soci di StartupItalia ha approvato un aumento di capitale di 7,3 milioni di euro. Principale investitore dell’operazione? CDP Venture Capital SGR. Che partecipa con 3 milioni di euro.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Economy

Ogni lunedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella email

Francesco Floris
Francesco Floris
Nato nel 1989, trentino, milanese d'adozione,. Giornalista freelance. Collaboratore di True-News, Fatto Quotidiano, Affaritaliani.it Milano, Linkiesta, Gli Stati Generali, Vice, Il Dubbio, Redattore sociale. Per segnalazioni scrivimi a francesco.floris@true-news.it o frafloris89@gmail.com

Più articoli dello stesso autore

Terrorismo islamico, che fine ha fatto? “Tagli alla Difesa per investimenti in Sanità, è a rischio la sicurezza”

Terrorismo in Italia, quanti soldi investe lo Stato per contrastare la minaccia terroristica? Sempre di meno

Cr7 dice no alla Coca Cola, ma si presta alle pubblicità per il poker online e il pollo fritto

Cristiano Ronaldo, detto cr7, vuole riciclarsi salutista. Alla Coca Cola dice no, ma il pollo fritto e il poker online?

Green pass: come ottenerlo e quando, in quali occasioni è obbligatorio – LA GUIDA

I vacanzieri italiani stanno scaldando i motori. C’è chi è già in villeggiatura, ma molti si stanno preparando per godersi quest’estate, dopo...

Iscriviti a True Economy

Ogni lunedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella email

Notizie Correlate

Terrorismo islamico, che fine ha fatto? “Tagli alla Difesa per investimenti in Sanità, è a rischio la sicurezza”

Terrorismo in Italia, quanti soldi investe lo Stato per contrastare la minaccia terroristica? Sempre di meno

Povertà in Italia, dall’Istat numeri shock sull’abitare. E al Nord la situazione è esplosiva

I dati Istat sulla povertà in Italia mostrano numeri preoccupanti e nel Nord Italia la situazione è esplosiva

Varie ed eventuali su Alitalia, Esselunga e i tempi duri per la Coca Coca

Marina Caprotti che prende le redini dell'Esselunga. La guerra alla Coca Cola di alcuni calciatori all'Europeo. E una pillola su Alitalia

Reinventing Cities Milano, sull’ex Macello è sfida a due: Antirion e Incus Capital contro Redo e CCL

Sarà una sfida a due per la riqualificazione dell'Ex Macello nell'ambito di Reinventing Cities: Antirion e Incus Capital contro Redo e CCL

Le lauree in Italia dei prossimi 5 anni? Vincono economisti e ingegneri, difficoltà per psicologi e architetti

Laureati in Italia, chi sorride dopo gli studi? Sul podio informatici, ingegneri e avvocati. Arrancano psicologi, letterati e urbanisti