Stefano Bruno Galli: “Regioni sono il vero motore del cambiamento del Paese”

Intervista a Stefano Bruno Galli, Assessore all'Autonomia e Cultura di Regione Lombardia, durante il Festival delle Regioni

Stefano Bruno Galli ha preso parte alla prima edizione del Festival delle Regioni e delle Province Autonome. L’Assessore all’Autonomia e Cultura di Regione Lombardia è intervenuto alla kermesse di Milano e Monza, con un’intervista rilasciata ai microfoni di True-news.it.

L’intervento di Galli al Festival delle Regioni

Galli ha dichiarato di essere convinto che “oggi le regioni siano il vero motore del cambiamento
degli assetti istituzionali in questo paese. Se l’Italia vuole diventare più moderna, più agile, più incisiva nelle sue politiche pubbliche; deve affidare il maggior numero di risorse di competenze al sistema regionale”.

“L’Italia – secondo Galli –  nel corso della sua storia ha avuto un regionalismo senza regionalizzazione. Cioè i processi di attribuzione di competenza sono stati davvero incerti. Serve fare il punto della situazione nell’ambito dei processi di globalizzazione, in cui la vecchia logica stato-mercato è stata sostituita dai processi di globalizzazione. Le comunità territoriali hanno la necessità di giocare
la propria partita sul terreno dell’economia internazionale”.

Il regionalismo è nel programma di governo

Questo per l’assessore di Regione Lombardia richiede dei margini di autonomia rapportati. “Nel programma di governo c’è il tema del ripensamento del ragionamento sul regionalismo; per cui io credo che non ci sia nessuna ragione per tirarsi indietro insomma”

Il video dell’intervista a Galli