Chi è Valeria Bruni Tedeschi, attrice e sorella di Carla Bruni

Valeria Bruni Tedeschi è un'attrice torinese nota per la partecipazione al film Il Capitale Umano di Paolo Virzì. È la sorella di Carla Bruni

Valeria Bruni Tedeschi è un’attrice, regista e montatrice italiana naturalizzata francese. Ha vinto in carriera quattro David di Donatello in veste di migliore attrice protagonista per i film La seconda volta, La parola amore esiste, Il capitale umano di Paolo Virzì e La pazza.

Chi è Valeria Bruni Tedeschi

Valeria Bruni Tedeschi è un’attrice nata a Torino il 16 novembre 1964. Proveniente da una famiglia altolocata (suo padre era un industriale e sua madre attrice e pianista), è sorella di Carla Bruni (ex modella e moglie dell’ex presidente francese Nicolas Sarkozy).

All’età di nove anni, assieme alla sua famiglia, Valeria si trasferisce a Parigi per scappare al clima di terrore causato dalle Brigate Rosse e qui inizia a muovere i primi passi per la sua carriera d’attrice. Formatasi alla Ecole des Amandiers di Parigi, ha avuto modo nella sua carriera di lavorare con registi famosi come Pupi Avati, Bernardo Bertolucci e Ridley Scott.

La morte del fratello

Valeria Bruni ha, nella sua vita, dovuto sopportare e superare dolori importanti come quello della morte del fratello Virginio, venuto a mancare nel 2006 a causa di alcune complicazioni dovute all’AIDS.

Vita privata e figli

Valeria Bruni Tedeschi, dal 2007 al 2012, è stata legata all’attore Louis Garrel. Assieme i due hanno adottato una bambina africana, la piccola Celine Garrel proveniente dal Senegal, quando la piccola al tempo aveva soltanto 6 mesi. Nel 2014 Valeria ha adottato un altro figlio, Noè, bambino vietnamita di 7 mesi. Valeria è molto riservata, ma si sa che la sua storia d’amore con Garrel è giunta al capolinea.

Attualmente, quindi, dovrebbe essere single.