EDIZIONE GIORNALIERA | 12 giugno 2020

Tutte le notizie prima di andare a cena

Mancata zona rossa di Alzano e Nembro
Conte ascoltato per tre ore dal Pm

La pm di Bergamo Maria Cristina Rota ha raccolto oggi a Palazzo Chigi a Roma – dopo tre ore di audizione – la deposizione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, come persona informata sui fatti, nell’inchiesta sulla mancata istituzione della zona rossa ad Alzano Lombardo e Nembro nel Bergamasco. “Con la pm ho chiarito tutto nei minimi dettagli”, ha detto il premier. La magistratura sta cercando di capire se istituirla spettava al governo o alla Regione o a entrambi e quindi se ci siano o meno delle responsabilità penali da accertare. LEGGI

Il piano di governo di Milano?
E' tutto nel cda di Catella

Parafrasando Lucio Battisti: uno lo voglio perché conosce bene il mondo della sanità e ha entrature in UBI banca. Una la voglio perché sa ballare con Microsoft e Feltrinelli e i loro progetti di sviluppo su piazzale Baiamonti. Un’altra soltanto perché viene dal mondo della SDA Bocconi School of Managment, vera e propria fucina dei manager che costruiscono la nuova Milano. Una perché naviga nel mondo bancario e della gestione dei crediti. È un vero e proprio programma di governo su Milano la lista per il nuovo consiglio di amministrazione di Coima Res – società di investimento immobiliare quotata guidata da Manfredi Catella. Leggi

Coronavirus, in Lombardia +272 casi
I decessi rispetto a ieri sono +31

I nuovi casi positivi in Lombardia sono 272 (1,8% rapporto con i tamponi giornalieri). Nel milanese invece sono sono 88, di cui a Milano città 56. Nessun nuovo ricoverato in terapia intensiva rispetto.  CONTINUA A LEGGERE TUTTI I DATI QUI

Stati generali: la tentazione centralista
che causa lo scollamento con i cittadini

Beppe Sala critica Giuseppe Conte perché agli Stati Generali non c’è nessuno del territorio. Nè i sindaci nè i governatori. La solita vecchia storia. I territori non contano mai. Ai tempi si disse che serviva il partito dei sindaci, poi naufragato perché i sindaci non sempre sono uomini di governo adatti per Roma. La Lega stessa ha provato a portare gli amministratori dei territori fino ai massimi livelli, con successi altalenanti. Però pensiamo che il Servizio Sanitario Nazionale l’ha fatto approvare un ministro che era stato sindaco di Milano. E questo qualcosa vorrà pur dire. (di Fabio Massa). Leggi

Milano, da lunedì 15 giugno
sarà riattivata l'Area C

Con il progressivo ritorno ai valori normali del traffico per la ripresa di tutte le attività, da lunedì 15 giugno sarà riattivata Area C, la ztl a pagamento che comprende l’area all’interno della Cerchia dei Bastioni, sospesa a marzo per l’emergenza Coronavirus-19. In questi giorni l’Amministrazione ha provveduto a collocare dei cartelli di avviso per gli automobilisti presso i varchi di accesso alla ztl. Inoltre, già da giovedì 11 giugno è stato riaperto al pubblico l’Infopoint della stazione metropolitana

Fase 3, riapre il T1
di Milano Malpensa

Lunedì 15 giugno torna operativo il terminal 1 di Milano Malpensa e chiude il terminal 2, unica infrastruttura aeroportuale della Lombardia che, dal 16 marzo a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19, ha continuato a garantire, in maniera costante, le connessioni per i passeggeri e la circolazione delle merci all’interno del nostro Paese. Lo spostamento al terminal 1 si rende necessario a seguito dell’aumento dei voli offerti dalle compagnie aeree (Barbara Ciabò).

Dopo tre mesi il 48% delle imprese senza Cassa integrazione

A giugno, per il 48% delle imprese del terziario, nessun pagamento di cassa integrazione ai dipendenti. Un dato in miglioramento (era il 96% a fine aprile) ma per un’impresa su due, a tre mesi dall’inizio del lockdown per l’emergenza Covid-19, gli ammortizzatori sociali non sono ancora arrivati. 

Montanelli, la Lega: "Intitolargli una via in centro a Milano"

La proposta dei Sentinelli di rimuovere la statua di Montanelli alimenta il dibattito. Il sindaco di Milano Sala è  contrario. Come molti esponenti del mondo della cultura e del giornalismo, come Gad Lerner: “Anche la Bibbia contempla schiavismo”. Per la Lega, c bisognerebbe intitolargli anche una via”.

L'assassino di Jessica chiede la scarcerazione per motivi di salute

Alessandro Garlaschi, il tranviere che ha ucciso la 19enne Jessica Valentina Faoro con 85 coltellate per aver rifiutato le sue avances, ha chiesto di uscire di cella per motivi di salute in quanto soffrirebbe di “diabete mellito di tipo 2″ e “dal 2008 risulta insulina dipendente”. Una richiesta che farà sicuramente discutere.

Leggi una notizia dal mondo

Bob Dylan Has a Lot on His Mind

In a rare interview, the Nobel Prize winner discusses mortality, drawing inspiration from the past, and his new album, “Rough and Rowdy Ways”. LEGGI