EDIZIONE GIORNALIERA | 1 GIUGNO 2020

Tutte le notizie prima di andare a cena

Milano, arrivano le case popolari in legno

Aumentare il “carico insediativo” di Milano. E’ l’dea dell’assessore alla casa Gabriele Rabaiotti ad Affaritaliani.it Milano: “Prefabbricati in legno sui palazzi popolari per aumentare alloggi e volumi”. Ecco uno dei piani della giunta Sala per il futuro.  CONTINUA A LEGGERE 

Verso il 2 Giugno, tutti contro tutti
L'Italia non è mai stata così disunita

Ci siamo rotti. Non c’è altro modo di dirlo. E allora si va in piazza. Sarà la lunga quarantena e il fatto che dobbiamo lavorare per recuperare il tempo perduto, ma sta crescendo l’intolleranza. Il 6 maggio un gruppo di ristoratori che protestava, tutti distanziati e seduti su sedie ben lontane le une dalle altre, è stato multato con sanzioni da 400 euro l’uno per aver violato il divieto di assembramento. Il sindaco Sala ha chiamato il prefetto e il questore per capire come fare ad ascoltare i ristoratori (e levare le multe). Passano tre settimane e si consente a della gente vestita di arancione di assembrarsi senza mascherine né dispositivi di protezione. Multe? Zero. Leggi

Sala: avanti con gli investimenti. La Sardegna?
"Ho sbagliato, sono stato ruvido"

l sindaco di Milano soddisfatto degli investimenti in città e della ciclabile lungo corso Buenos Aires. Poi il mea culpa: “Non posso certamente provare sentimenti negativi verso la Sardegna. Il mio ‘me ne ricorderò’, comunque sbagliato nella forma, era rivolto alla politica sarda. So di essere spesso ruvido“. LEGGI QUI

Uber, la foto della vergogna
Il “contratto” è scritto a mano

Sono solo i proprietari di una “piattaforma a disposizione di utenti, ristoranti e corrieri”. Che agisce “nel pieno rispetto di tutte le normative locali” e condanna “ogni forma di caporalato attraverso i nostri servizi in Italia”. Scarica le responsabilità sui propri appaltatori di manodopera Uber Eats dichiarandosi estranea a forme di sfruttamento e caporalato sui rider. CONTINUA A LEGGERE QUI

Donna morta al Trivulzio
per setticemia
Chiese aiuto: "Non viene nessuno"

Una donna di 78 anni, ospite del Pio Albergo Trivulzio, è morta a seguito dell’infezione provocata dalle piaghe da decubito. Ora la magistratura  indaga per omicidio colposo ed è stata disposta l’autopsia. Al fratello avrebbe detto: “Aiutami, continuo a suonare il campanello ma non viene nessuno”.

Allarme esami di maturità
Mancano i presidenti
di commissione

Situazione difficile per gli esami di maturità in Lombardia. Su 1700 commissioni 700 sono ancora prive di un presidente. A vuoto anche la seconda chiamata fatta dall’Ufficio scolastico regionale che dovrà nei prossimi giorni agire d’ufficio, cioè convocare presidi in pensione o professori di scuole superiori.

Prezzi delle case:
a Milano calano

L’impatto della pandemia sulle compravendite immobiliari non ha per ora toccato di molto i prezzi. A Milano però si è registrato un lieve calo (-0,8%) sul mercato cittadino, di solito tra i più alti del Paese.

Il 3 giugno tornano
le telecamere ZTL

Da mercoledì saranno  riaccese le telecamere che gestiscono e controllano gli accessi di tutte le Ztl, nonché le telecamere e i dissuasori mobili delle aree pedonali istituite all’interno del comune di Milano

Coronavirus, 50 nuovi casi in 24 ore

Continua il confortante trend che segna un calo in tutti i principali valori. Secondo i dati di Regione Lombardia, i nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore sono stati solo 50, con 19 decessi.

Leggi una notizia dal mondo

The surfaces that kill viruses

Ten million deaths per year. It’s an unfathomable figure, but one that Gerald Larrouy-Maumus mentions often. It is the potential toll facing the world as disease-causing microbes develop resistance to our best defence against them – antibiotics.  LEGGI